Blog

Scegliere chi frequentare: ti stai circondando dei giusti amici?

Relazioni

Scegliere chi frequentare: ti stai circondando dei giusti amici?

Sono fermamente convinto che la qualità della nostra vita dipenda principalmente da due elementi: i libri che leggiamo e le persone che frequentiamo.

Di libri per la crescita e l’autosviluppo ne parlo abbondantemente nel mio canale Youtube [qui la mia playlist “Libri per la Mente”].  In questo arrticolo voglio focalizzarmi sull’importanza delle persone che ci cirocondano e su come esse influenzano il nostro sviluppo personale.

Pronto? Pronta? Andiamo 😉

📌 Preferisci un video? Eccolo qui (e non dimenticarti di iscriverti al mio canale Youtube)

Come scegliere chi frequentare: l’impatto delle persone che ci circondano

La nostra crescita e la nostra percezione del mondo sono fortemente influenzate dalle conversazioni e dalle interazioni che viviamo quotidianamente. Nello specifico, noi diventiamo le conversazioni nelle quali siamo inseriti.

Ci hai mai pensato?

Se, ad esempio, trascorri un anno a Londra, circondato da persone che parlano inglese, dopo qualche mese inizierai anche tu a parlare inglese. Dopo un altro po’ di tempo inizierai a pensare in inglese e in seguito, ti sembrerà forse incredibile, a sognare i  inglese.

Questo principio si applica a tutti gli aspetti della vita: se ti circondi di persone cronicamente pessimiste, diventerai anche tu più incline a lamentarti, mentre se scegli di stare con persone che coltivano la speranza per il futuro, assorbirai anche tu nel tempo lo stesso modo di fare.

E non solo le persone ad influenzarti con le loro conversazioni: anche i media che consumiamo – televisione, social media, libri – influenzano profondamente la nostra mentalità.

Dovresti avere un “antivirus” mentale per ognuno di questi contesti, che ci permetta di filtrare ciò che lasciamo entrare nella nostra mente, scegliendo solo ciò che nutre il nostro potenziale e ci fa crescere.

Insomma, una sorta di “selezione all’ingresso”… che vale anche, e soprattutto, per i tuoi amici.

Gli amici e il loro ruolo nel nostro sviluppo

Parlando di amici: i tuoi amici ti stanno aiutando a crescere oppure ti portano a “descrescere”?

Questa è una domanda veramente importante, perché tu hai qualcosa di speciale dentro di te. Ma se ti circondi di amici che non sono all’altezza della parola “amico”, questo avrà delle forti ripercussioni su di te, sul tuo benessere e sulla tua possibilità di sbocciare.

In altre parole: le persone di cui ti circondi fanno veramente parte della “tua squadra”?

Un vero amico non può fare scomparire i tuoi problemi, ma stai sicuro che non scomparirà quando dovrai affrontare un problema. I falsi amici, invece, sono come le ombre. Stanno intorno a te nei momenti più luminosi, ma scompaiono durante i momenti più bui.

Quindi, lascia che te lo dica: è meglio camminare da soli di notte, che essere di giorno in compagnia di un falso amico; è meglio un nemico che ti attacca, rispetto a un falso amico che ti abbraccia.

Perché è facile essere amici quando le cose vanno bene… Ma che succede quando le cose non vanno bene?

La responsabilità di sviluppare il proprio potenziale

Nel mio libro “L’era del cuore”, parlo di come ognuno di noi abbia dentro di sè un potenziale di sviluppo e di come sia nostra  responsabilità farlo emergere al meglio delle nostre possibilità.

È un dovere che anche tu hai, sia nei confornti di te stesso sia del mondo in generale: far fiorire la tua parte migliore, quella di cui il mondo ha disperatamente bisogno.

Non ostacolare la tua crescita andando in giro con le persone sbagliate.

L’energia che ti circonda conta. Non puoi permetterti di circondarti di persone che drenano quell’energia e ovviamente nemmeno dovresti farlo tu con chi è al tuo fianco.

La stagione della crescita

Si dice che le persone entrano a far parte della tua vita per una ragione, per una stagione o per un’intera vita.

Prendi in mano la tua vita e circondati delle persone giuste, perché adesso è il tempo della tua stagione, quella in cui fiorirai, crescerai e diventerai ciò che sei sempre stato.